Menu

zoom

La vita e nient’altro

Prezzo scontato: € 20,00
Prezzo di copertina: € 20,00
ISBN: 978-88-6548-107-3
  • Description

«Fotografia come documento? Non solo. Come testimonianza, piuttosto. Come ritratto, cioè, di una condizione umana colta nell’essenza che può, passando alla storia, permetterci di ricostruire una complessa identità personale e sociale. E indicazione di una trasformazione. L’occhio del buon fotografo non è meccanico. Guarda e registra secondo i criteri dell’intelligenza del cuore. E consente a noi lettori e osservatori di capire quel che siamo e forse saremo. La migliore fotografia d’attualità sa fare intravvedere il futuro. Il reporter Uliano Lucas svela qui l’anima d’artista. Un’epifania», Antonio Calabrò.

Questo libro raccoglie la selezione dell’opera retrospettiva del grande fotogiornalista Uliano Lucas suddivisa in diversi racconti tematici, tra cui: Brera e dintorni; ’68: un anno di confine; Emigranti in Europa; Afrique; Asie; Lavoro/lavori; Altri sguardi: fotografie della psichiatria tra memoria e progetto; In Jugoslavia; La città infinita. Uliano Lucas, figlio di un operaio della fabbrica Breda di Sesto San Giovanni, nasce a Milano nel 1942. Si avvicina da giovanissimo al mondo del fotogiornalismo frequentando il quartiere di Brera, ricco di artisti, fotografi e giornalisti. I suoi primi scatti immortalano l’ambiente che lo circonda, dalle atmosfere popolari della sua città ai volti del panorama artistico e intellettuale dell'epoca. Negli anni Sessanta, documenterà i mutamenti sociali e la stagione dei movimenti, sia in Italia che all’estero. Collaborando con numerosi giornali, nazionali e stranieri, Lucas affronterà vari temi: l’immigrazione, la distruzione del territorio per effetto dell’industrializzazione e la decolonizzazione africana.

Please log in to write a review.