Menu

zoom
RoY A. Medvedev

La rivoluzione d'ottobre era inevitabile?

Prezzo scontato: € 6,00
Prezzo di copertina: € 12,00
Data di pubblicazione: 2017
ISBN: 9788866971979
  • Description
  • Reviews

Un’opera che lancia un sasso, provoca una discussione e una ricerca più spregiudicata sull’”ineluttabilità” della Rivoluzione d’ottobre e sulla “immaturità” delle condizioni della Russia zarista. Il vero problema posto da Medvedev è quello della politica del governo e del partito bolscevico all’in- domani della rivoluzione, o meglio, delle ripercussioni che tale politica ebbe sui rapporti tra le classi sociali fondamentali, operai e contadini, e sull’atteggiamento di esse nei confronti della “rivoluzione socialista”. Attraverso il riesame delle posizioni dei menscevichi, di quelle dei socialisti-rivoluzionari e delle differenze di vedute all’interno dello stesso partito bolscevico, emerge il sostrato politico-ideale dello scritto, che è poi la rivendicazione della democrazia come base per la costruzione di una società socialista senza contraddizioni e senza “terrore”. Una rivendicazione proiettata nel passato, ma essenzialmente in funzione del presente. 

There are yet no reviews for this product.